Farina di cocco e cocco rapè sono la stessa cosa?

Qual è la differenza tra il cocco rapè e la farina di cocco?

Spesso usati come sinonimi, non sono esattamente la stessa cosa.

Fermo restando il fatto che entrambi derivino dal famoso frutto esotico che in molti adorano e che rappresentino, quindi, un ingrediente particolarmente amato in cucina nella realizzazione di ricette dolci e salate (molte della cucina etnica), scopriamo quali sono le caratteristiche e un paio di deliziose preparazioni.

Quindi No! la farina di cocco ed il cocco rapè non sono la stessa cosa.

La prima si ricava dalla polpa del frutto dopo essere stata disidratata e grattugiata.

Il cocco rapè, invece, a differenza della farina, ha una grana più grossa, si presenta come un mix di tante piccole scagliette. Anche questo non è altro che polpa del frutto disidratata, ma non raffinata.

La farina di cocco è meno diffusa del cocco rapè. Si può utilizzare come ingrediente nella realizzazione di dolci e salati, sia da sola che addizionata ad altre farine.

La farina di cocco è senza glutine e quindi adatta all’alimentazione dei celiaci. Ricca di calorie (ne contiene 660 su 100 g), è un alimento da consumare con moderazione che, come è facile dedurre, ha poco in comune con le classiche farine di grano.

Ricca di lipidi e dannosa per il colesterolo, contiene fibre e sali minerali. Ha un basso indice glicemico ed è indicata per migliorare il transito intestinale, per l’alimentazione degli sportivi e persino dei bambini.

Anche il cocco rapè, come anticipato, si ricava dalla noce di cocco disidratata. Questa viene poi grattugiata grossolanamente.

 

praline con burro di nocciola @fazzolarifood

 

PRALINE di cocco rapè con cacao e datteri